Giovedì 22 Febbraio 2018
utubew facebook twitter google in corsincittacolor image005

L'Associazione

A.S.C.(Associazione Italiana Scenografi Costumisti e Arredatori) nasce quaranta anni fa con l' obiettivo di sostenere, difendere e promuovere i Professionisti di Scenografia e Costume operanti in tutti i settori del Cinema, Teatro, Spettacoli Televisivi e Serie TV, Opera, Mostre, Eventi, Commerciali e Spettacoli.

Tra i nostri Soci di fama internazionale, annoveriamo numerosi candidati e vincitori di Premi Oscar come Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo, Piero Tosi, Gabriella Pescucci, Milena Canonero, e Maurizio Millenotti.
La A.S.C. è un' associazione no-profit ed è supportata dai contributi dei soci Senior e Junior attraverso la loro quota annuale.

La sede centrale si trova all' interno dei famosi Studios Cinecittà di Roma.
Il nostro rapporto con gli Studios è di reciproco scambio e collaborazione.
Abbiamo collaborato alla progettazione delle mostre permanenti del loro Museo e abbiamo collaborato a diverse mostre ed eventi come: "Perché Cinecittà, Shooting in Cinecittà e Backstage".
Dopo che il Comune di Roma è stato nominato dall'UNESCO "Città della Creatività e dell' Industria Cinematografica", la nostra Associazione è stata invitata a collaborare con l' Instituto Luce Cinecittà al progetto di creazione del Museo Internazionale del Cinema e dell' Industria Audiovisiva.

MOSTRE ED EVENTI CULTURALI:
Negli anni la A.S.C. ha progettato, realizzato e partecipato a numerose Mostre di Cinematografia e Costume:
- “Le Stanze Del Cinema” in collaborazione con la Fiera Antiquaria di Arezzo
- “Cinema : Come Nasce un Sogno” Scuderie Aldobrandini di Frascati
- “Costruttori di Sogni” Castello Aragonese di Ischia
- “Talenti Intrecciati: Visconti Garbuglia e Tosi” Casa del Cinema di Roma
- “Costruttori di Incantesimi, Vestire i Sogni” festival del Cinema di Spello
Inoltre i Soci dell’A.S.C. hanno realizzato e partecipato a grandi Mostre ed eventi culturali quali :
- “150 anni di Moda Italiana” al Castello di Venaria, Torino (Gabriella Pescucci),
- “Queens! Regine del Cinema” al Festival Cinematografico di S.Agata dei Goti (Anna Lombardi con la direzione del premio Oscar Sandy Powell)
- “Costumi da Star” Villa Pignatelli Napoli nell’ambito del Festival Teatro Internazionale (Carlo Poggioli, Gabriella Pescucci, Patrizia Barbera)

La A.S.C. ha inoltre in programma di allestire una grande mostra itinerante nelle sedi delle Associazioni Europee aderenti alla "European Federation Costume and Production Design” che illustrerà il lavoro dell'industria cinematografica italiana e le nostre realizzazioni nei settori della Scenografia del Costume e dell’Arredamento Cinematografico.

  FORMAZIONE: Dal 2012 l’A.S.C. organizza corsi trimestrali diAlta Formazione Professionale in Scenografia e Costume.
Oltre ad offrire agli studenti la possibilità di studiare con docenti che rappresentano i più attivi professionisti del settore, i Corsi della ASC offrono agli studenti “Incontri Speciali” con i premi Oscar e le eccellenze nazionali e internazionali della Scenografia e del Costume e danno la possibilità di visitare i numerosi set attivi nei quali lavorano i vari docenti.
I corsi di 200 ore hanno aiutato molti giovani ad entrare a far parte dell' industria cinematografica. Accanto allo studio dei periodi storici del passato, i Corsi dedicano particolare attenzione all' utilizzo delle più recenti tecnologie e programmi di digital design, illustrazione e gestione del set. Alla fine del corso la A.S.C. ha aiutato gli studenti a realizzare un' esperienza di lavoro a livello di tirocinanti nell' industria cinematografica. Per ottemperare al vigente Regolamento Italiano del Lavoro, la nostra Associazione prevede anche un regime assicurativo per gli studenti, affinché possano accedere legalmente ai vari set cinematografici in qualità di apprendisti. In questo modo i giovani hanno l'opportunità di conoscere ed essere conosciuti da altri professionisti affermati, aumentando le loro possibilità di trovare un' occupazione futura.

  ATTIVITA’ ASSOCIATIVE E DI CONTRATTAZIONE NAZIONALE E INTERNAZIONALE: La A.S.C. collabora da anni con le Organizzazioni Sindacali italiane per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale delle Troupes Audiovisive. Insieme a tutte le altre Associazioni Professionali (riuniti sotto la sigla della Federazione FIDAC) e all’Associazione Nazionale dei produttori (ANICA) si è occupata di riscrivere tutte le disposizioni che regolano i termini e le condizioni di lavoro. A questo scopo i Soci hanno partecipato ad innumerevoli convegni, riunioni e studi sul settore industriale Cinematografico.

Diversi gruppi di lavoro hanno formulato per introdurre nell'accordo nuove norme per migliorare le condizioni di lavoro per tutti i nostri Associati, ponendo l' accento sull'ulteriore qualificazione, sulla formazione continua per essere sempre equiparati a standard internazionali e sulla difesa e sul rafforzamento dell’importanza dell’impatto culturale delle nostre professioni. Oltre a fare parte della Federazione Italiana delle Associazioni del Cinema e dell’Audiovisivo, la A.S.C. ha organizzato a Roma il secondo meeting Europeo delle Associazioni di Scenografia e Costume. Il meeting, alla presenza di personalità importanti quali Dante Ferretti e Francesco Rutelli, ha sancito l’inizio della scrittura dello Statuto per una federazione che prevederà scambi culturali e professionali fra i Soci degli Stati Europei. Collaboriamo inoltre con l' Autorità Italiana per il Diritto d' Autore (SIAE) per aumentare e migliorare la tutela della normativa sul copyright per Costumi e Scenografi.

Per promuovere e diffondere la conoscenza delle nostre professioni La A.S.C. è stata presente con incontri ed eventi in vari Festival Cinematografici Italiani quali “La A.S.C. si presenta” alla festa del Cinema di Roma, “Le professioni del Cinema” all’Isola del Cinema di Roma.

  ASSISTENZA LEGALE: L’ Associazione può contare sul supporto di un ufficio legale, altamente specializzato in leggi sul "copyright", che offre consulenza legale e protezione ai nostri membri in caso di disaccordi contrattuali, o problemi di violazione del copyright.

  IL NOSTRO MAGAZINE: con la collaborazione di un grafico e di un pool di giornalisti, A.S.C. produce la rivista bilingue (italiano/inglese) "Scenografia&Costume". La rivista è disponibile in vendita in numerose librerie e edicole, nonché in scuole e Accademie di Arte e Design, negozi di arte e fornitori dell' industria cinematografica in tutto il paese. Siamo particolarmente orgogliosi del nostro impegno editoriale, che rappresenta un esempio unico nel suo genere, con il suo elegante layout grafico e le sue illustrazioni e fotografie splendidamente presentate. Gli articoli approfonditi illustrano la "magia" del mondo dietro le quinte e svelano i segreti del processo creativo attraverso interviste a molti professionisti del cinema e del teatro. La rivista è supportata finanziariamente anche dai fornitori di materiali Scenografici e di Costume, artigiani che pur operando sul territorio nazionale hanno attratto una clientela internazionale: Sartorie, Attrezzerie, fornitori di tessuti e così via. La loro presenza nella nostra rivista insieme ai designer, ci aiuta a rappresentare l' incredibile patrimonio e le conoscenze e competenze uniche dell' artigianato italiano. La rivista “Scenografia&Costume "è stata finora dedicata esclusivamente alle produzioni italiane, ma è in progetto per il 2018 la sua trasformazione in rivista internazionale con i contributi dei Professionisti provenienti dalle Associazioni di Scenografi e Costumisti di tutta Europa, riuniti nella nascente Federazione Europea.

 
 

A.S.C.(Associazione Italiana Scenografi Costumisti e Arredatori) was founded forty years ago with the aim of supporting, defending and promoting design Professionals operating in all areas of Films, Theatre, Television Shows and Series, Opera, Exhibitions, Events, Commercials and Entertainment. Our members are internationally acclaimed, and include many Academy Award nominees and winners such as Dante Ferretti, Francesca Lo Schiavo, Gabriella Pescucci, Milena Canonero and Piero Tosi. A.S.C. is a no-profit association and is supported by the contributions of Senior and Junior members through their annual fee. A.S.C.’s head office is located within the famous Cinecittà Studios in Rome. Our relationship with the Studios is one of mutual exchange and collaboration. We have helped designing the permanent displays of their Museum and collaborated in various exhibitions and events such as: "Why Cinecittà, Shooting in Cinecittà and Backstage”. After the City of Rome has been nominated by UNESCO as the "City of Creativity and Film Industry,” our Association was invited to work with the Instituto Luce Cinecittà on the project of creating the International Museum of Film and Audiovisual Industry. A.S.C. has also future plans to set up a large exhibition to be held in Hong Kong and Macao illustrating the Italian Film Industry and our achievements in the fields of Production Design, Costume design and Set Decorating.

A.S.C.ACTIVITIES

  EDUCATION: Twice a year we organise professional training courses in Production and Costume Design held by renowned A.S.C.’s members and experienced professionals in the respective subjects. The 200 hours Courses have helped many young people gain an entry-level, “hands-on” approach to the film industry. Alongside with the study of the past periods in history the Courses dedicate a special attention to the use of the latest digital design, illustration and set management technologies and programmes. At the end of the course we help students finding trainee-level work experience in the film industry. To comply with the current Italian Work Regulations, our Association also provides an insurance scheme for students, in order for them to be legally allowed to access various film sets as Auditors. This way they have the opportunity to get to know (and be known by) other established professionals, increasing their chances to  find future employment.

 

   SAFEGUARD OF WORK CONDITIONS: We have been working for years side by side with the Italian Unions for the long-due renewal of the National Collective Agreement for the Film Crews. Together with all the other professional Associations of the Film Crew Departments (joined under the Federation called FIDAC) we are re-negotiating with Producers on all the provisions governing the terms and conditions of employment. We have been relentlessly keeping our stance to introduce new rules in the Agreement that could improve work conditions for all our members, putting an emphasis on further qualifying, defending and strengthening our professions.

   LEGAL COUNSEL AND COPYRIGHT PROTECTION: The Association can rely on the support of a legal office, highly specialised in "copyright" laws, which offers legal counsel and protection to our  members in the event of any contractual issues, or copyright infringements. We also collaborate with the Italian Copyright Authority (SIAE) to increase and improve protection on copyright laws and  royalties for Costume and Production Designers.

   OUR MAGAZINE: with the collaboration of a graphic designer and a team of journalists, A.S.C. produces the bilingual (Italian/English) magazine Scenografia&Costume. The magazine is available for sale in many bookshops and news-stands as well as Arts Schools, Arts shops and Film Industry suppliers throughout the country. Our editorial effort, with its elegant graphic layout and its beautifully presented illustrations and photographs, represents a unique example in its field,. The in-depth interviews with many Film and Theatre Professionals illustrate the magic of the behind-the-scenes world and reveal the secrets of the creative process. “Scenografia&Costume” is financially supported by many of our trusted and internationally renowned suppliers: Costume Houses, Prop Houses, Fabric Suppliers and so on. As they feature in our magazine alongside the designers, they help us represent the incredible heritage and unique knowledge and skills of the Italian craftsmanship.  The magazine has been, so far, dedicated solely to the Italian productions and designers but, after holding the Second European Meeting in Rome  in November 2017, to reinforce and safeguard our Professions through the union of all the European Associations, it has been a common decision to extend the magazine to all the European countries belonging to the new-born European Guild.