Stato agitazione e scioperi Troupe

Cari soci e colleghi,

 

L'ASC aderisce allo stato di agitazione proclamato dalla Delegazione dei Lavoratori delle Troupes unitamente alle OO.SS. Cgil e Cisl.

 

UMBERTO CARRETTI SPIEGA I MOTIVI DELLO SCIOPERO DEL 2019 PER IL CCNL TROUPE

 

 

Di seguito il comunicato ufficiale.

 

Il Presidente e il Direttivo 
Carlo Poggioli

 

 cgil scl FISTel CISL

                                                   

Spett.li:  ANICA

APA

APE

                                            Loro sedi

 

COMUNICATO

L'Assemblea dei Lavoratori delle Troupes  del 27/7/19, dopo un ampio e approfondito dibattito, pur evidenziando significativi passi avanti nella trattativa per il rinnovo del CCNL, ha comunque preso atto delle notevoli distanze che rimangono tra le parti  in merito ai minimi sindacali richiesti dal Sindacato  ed  ai livelli  inquadramentali richiesti per  alcune figure, considerati essenziali dai Lavoratori .

Pertanto l'Assemblea  conferma come rivendicazione gli inquadramenti richiesti e  i valori dei minimi sindacali a suo tempo consegnati alla Delegazione datoriale riconfermando la volontà, fissato l'accordo economico sulle 45 ore,  di individuare i prodotti e i metodi  che, in base a criteri da approfondire e condividere,  permetteranno il riconoscimento  delle eventuali deroghe. 

L'Assemblea a grande maggioranza,  unitamente alla Delegazione sindacale, dichiara quindi  lo stato di agitazione con le seguenti modalità:

da lunedì 29 luglio in poi, blocco di tutte le  golden hours nelle giornate lavorate ( quindi preparazione, 9 ore + 1 ora di pausa senza prestazioni aggiuntive ).

Indice lo sciopero nelle seguenti date:

Mercoledì 31 luglio 2019 intera giornata

Mercoledì 7 e giovedì 8 agosto  2019 intere giornate

Ulteriori 3 giornate di sciopero verranno effettuate nel mese di agosto e verranno successivamente comunicate.

Le  giornate di sciopero non coinvolgono  l’eventuale  lavoro notturno del giorno precedente,  fatto salvo   il blocco delle golden hours. La data di riferimento dello sciopero è quella di convocazione.

Roma 29 luglio 19


Comunicato con il calendario scioperi di agosto. 

Lo sciopero dello scorso mercoledi 31  luglio è stato fondamentale per decidere le linee guida del percorso da intraprendere per lo stato di agitazione e per stabilire le date dei prossimi scioperi. 

C'è stata una grande partecipazione, anche se molte troupes stanno lavorando fuori Roma, e magari chi non sta lavorando  è già in vacanza. 

Sono molto rammaricato che tra i tanti partecipanti, c'è stata una scarsissima rappresentanza dei soci ASC. 

Vorrei dire a tutti che il lavoro intrapreso dai nostri delegati che seguono le trattative da anni (e dal sottoscritto assiduamente da quando è presidente)  
ha portato al raggiungimento di molti obbiettivi per il reparto Scenografia ed il reparto  Costumi ( chiaramente anche per le altre figure professionali di tutte le associazioni aderenti alla FIDAC) le nuove tabelle con i passaggi di livello , l'inserimento di nuove figure finora non riconosciute nel vecchio contratto (vedi 1° Assistente Senior, Supervisor, Buyer, Coordinator, Disegnatori, Tintori, capi Tagliatori etc.), la certificazione oraria e l'elaborazione (in corso) per il riconoscimento della certificazione professionale. 


E' stato un lavoro estenuante ma che ha portato i suoi frutti. Adesso dobbiamo superare questo ultimo ostacolo sulle paghe... ma se non siamo uniti e fermi nelle nostre decisioni prese in comune con Fidac e Sindacati (ovvero lo stato di agitazione e scioperi ad Agosto) potremmo perdere tutto il lavoro fatto finora e sarebbe un vero disastro. Significherebbe continuare a lavorare con un contratto inadeguato e relative paghe vecchie di 20 anni !!!!

 

CERCHIAMO  DI PARTECIPARE TUTTI ATTIVAMENTE A QUESTE GIORNATE DECISIVE PER IL NOSTRO FUTURO ...
                                       
CI SONO IMPORTANTI DECISIONI DA PRENDERE IN COMUNE CON TUTTI I SOCI ASC...
NON MI SEMBRA GIUSTO CHE QUESTE DECISIONI SIANO PRESE DAI POCHI PRESENTI ALLE ASSEMBLEE !
LA PROSSIMA ASSEMBLEA SARA' IL GIORNO 8 AGOSTO.
 MI AUGURO QUINDI DI VEDERVI FORTI E NUMEROSI !!!
 
COMUNICATO
STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI DELLE TROUPES DEL CINEAUDIOVISIVO 
CALENDARIO SCIOPERI
Ringraziamo tutti per la grande adesione allo sciopero del 31 luglio e per la larga partecipazione dei lavoratori all’assemblea
 
L’ASSEMBLEA DEI LAVORATORI SVOLTASI IERI 31 LUGLIO PRESSO LA CASA DEL CINEMA HA ACCOLTO LA PROPOSTA DI SINDACATI E DELEGAZIONE TRATTANTE DI CONTINUARE
 

Lo stato di agitazione del settore
con sospensione delle golden hour

In considerazione della prevista indizione di ulteriori tre giorni di sciopero
Il calendario è il seguente

2 giornate di sciopero: 
Mercoledì 7, Giovedì 8 Agosto 2019 

 
3 giornate di sciopero: 
Lunedì 12, Martedì 13 e Mercoledì 14 agosto 2019
 
Dei lavoratori delle troupe del cine-audiovisivo nei set, teatri di posa
Laboratori di preparazione e post-produzione

 
Rimarchiamo atteggiamenti non corretti da parte di alcune produzioni nei confronti dei lavoratori che hanno aderito all’agitazione, ricordando a tutti che l’art. 40 della nostra Costituzione definisce lo sciopero un diritto. 

Roma, 1 Agosto 2019 

p. LE SEGRETERIE NAZIONALI 
SLC-CGIL      FISTeL-CISL

 

Cari Soci e Colleghi,

l'assemblea di GIOVEDI 8 AGOSTO ha avuto una partecipazione incredibile!

Le foto in allegato dimostrano solo in parte il numerativo dei lavoratori intervenuti perchè, dal troppo caldo all'interno del Nuovo Cinema Palazzo, moltissimi erano fuori all'aperto, pur ascoltando le discussioni che si facevano all'interno. Tanti  sono addirittura tornati dalle location fuori Roma per essere presenti.

assemblea trattative

Ogni delegato ( e non ) di tutte le Associazioni ha preso la parola per esprimere il parere sulla continuazione degli scioperi o sulla sospensione di essi.

Alla fine dell'assemblea tutti concordi su un punto preciso: è stata inviata una lettera (che potete leggere qui sotto) alla controparte per avere un incontro immediato  per chiarire bene le loro intenzioni, che se nonavranno riscontro con  le nostre richieste, provocheranno l'effetto immediato della continuazione dello stato di agitazione ( che comunque non è sospesa, ovvero continuano le limitazione delle golden hour) e gli scioperi ad oltranza.

Potete anche leggere la risposta della controparte (in colore azzurro), che non è disposta ad un incontro immediato ponendo alcune condizioni....

In risposta al comunicato della controparte è stato creato da Umberto Carretti un videomessaggio riguardo la continuazione dell'agitazione e dei futuri scioperi. Il link per il videomessaggio in oggetto è: https://youtu.be/Uwaj3Mr3Lqc


Comunicato Troupe

In data 6 agosto 2019 le scriventi OO. SS., unitamente alla delegazione troupe, hanno comunicato che attendevano una “chiara apertura alle richieste presentate in merito alle tabelle economiche e inquadramentali”.

L’Assemblea dei lavoratori troupe ha atteso la risposta della controparte, che è arrivata in data 7 agosto

La discussione del documento nell’assemblea dell’8 agosto non ha portato a deliberare in merito per la mancata chiarezza sui punti che vengono descritti come “chiari ed inequivocabili”, in particolare  “innalzamento dei minimi sindacali e di loro adeguatezza rispetto ai criteri di mercato”. L’assemblea dei lavoratori segnala, inoltre, l’indisponibilità a effettuare la discussione, “voce per voce categoria per categoria”, né in merito alla tabella economica, né a quella inquadramentale.

Pertanto le scriventi OO.SS. e la Delegazione dei Lavoratori Troupe, confermando la loro disponibilità al dialogo, convocano la delegazione datoriale ad un tavolo d’incontro chiarificatore e risolutivo al fine di ottenere elementi concreti sul suo reale posizionamento, in data 9 agosto o, in subordine, in data 10 agosto p.v., in orario da concordare, presso la sede SLC-CGIL di via Ofanto, 18 in Roma.

Roma, 08 Agosto 2019

LE SEGRETERIE NAZIONALI 
SLC-CGIL        FISTeL-CISL


 

RISPOSTA DELLA CONTROPARTE    Roma, 8 agosto 2019 

Comunicato congiunto

La “convocazione” unilaterale pervenuta alla Delegazione Datoriale da parte delle Organizzazioni Sindacali e della delegazione dei Lavoratori Troupe richiama da vicino, tranne che nella forma che respingiamo, la proposta di incontro tra le rispettive delegazioni già avanzata da APA, ANICA e APE nei giorni scorsi per la riapertura delle trattative sui punti ancora aperti.

Pertanto le Associazioni dei produttori confermano ancora una volta l’intenzione di riaprire il dialogo per poter entrare nel merito della tabella economica e di quella inquadramentale, sulla base delle proprie aggiornate posizioni, in ogni momento e sulla base di una calendarizzazione condivisa,fin dalla prossima settimana, ed in assenza dello stato di agitazione e degli scioperi attualmente in atto.

APA, ANICA e APE restano in attesa di un chiaro segnale di adesione sul metodo negoziale,conforme alle regole, da parte delle Organizzazioni sindacale nella convinzione che soltanto la riapertura delle trattative nei modi e nelle forme dovute potrà portare ad un auspicato accordo tra le parti.

Le Delegazioni di

ANICA APA APE